Your Fashion Inspiration


#TOMMYNOW Drive SHOW Milano 2018 Spring Ready-To-Wear

#TOMMYNOW Drive SHOW Milano 2018 Spring Ready-To-Wear

#TOMMYNOW Drive 4

Lo show di #TommyNow Drive a Milano, andato in onda la sera del 25 Febbraio 2018, è stato il quarto e ultimo di Tommy Hilfiger e Gigi Hadid, con il progetto di See-now-Buy-now, che ha riscontrato un notevole successo. Il designer e la sua collaboratrice e anche nota modella hanno per prima conquistato la passerella del South Street Seaport di New York, successivamente quella di Venice a Los Angeles per poi sbarcare sul palcoscenico Roundhouse di Londra. Il tema era quello della Formula 1, il pit stop milanese sembrava il meno collegato a Hadid e al suo stile di vita. Ma il tema di questo appuntamento italiano con lo show #TommyNow si allontana dallo stile di vita della modella, Hilfiger svela il perché, segnando un nuovo accordo commerciale per incrementare le vendite. All’inizio di questo mese, ha infatti cementato una relazione con il quattro volte campione di Formula Uno Mercedes-AMG Petronas Motorsport. La modella Gigi Hadid avrà anche 38 milioni di fan su Instagram ma il pubblico di Formula 1 è quasi mezzo miliardo. La collezione modellata da Hadid e la collaborazione con la società Mercedes-AMG Petronas Motorsport, sembrava un’anteprima di quello che l’equipaggio Mercedes-AMG indosserà sul circuito da corsa, con la sua audace palette colori di rosso, bianco, blu e nero, i suoi pantaloni di pelle a tubino, le giacche ricoperte di patch e stampe a scacchi.

Per quanto riguarda i capi che sono stati presentati, possiamo trovare magliette, top, e le felpe dal taglio crop, molto amati dal pubblico adolescente. Non mancano in passerella anche i bikini, oltre che a capi dallo stile più casual, ispirati all’abbigliamento da college, come pantaloni kaki, magliette con stemma di famiglia e bomber.

 In particolare durante la sfilata spiccava una maglietta bianca, che non riportava solamente il logo del marchio ma in realtà faceva riferimento alla campagna pubblicitaria di Hilfiger del 1985, che recitava “I quattro grandi designer americani per gli uomini sono:” gli spazi vuoti indicati solo dalle iniziali dei normi dei marchi, stavano per Ralph Lauren, Perry Ellis, Calvin Klein e Tommy Hilfiger.  Spunta in un piccolo font una frase accanto al logo del suo marchio rosso, bianco e blu: “Questo è il logo del meno noto dei quattro”. Sotto il logo invece a caratteri ancora più piccoli: “Gli abiti di Tommy sono disinvolti senza essere troppo casual, classici senza essere prevedibili. Li chiama classici con una svolta. Gli altri tre designer li chiamano competizione. “

Trentatré anni dopo, Hilfiger è ancora in gara, e grazie alla top Model Gigi Hadid, che almeno per quanto riguarda l’ottica moderna, ha assunto la guida. Le auto da corsa possono competere?

RUNWAY

Fotografo Luca Tombolini / Indigital.tv

No Comments
Leave a Comment: