Your Fashion Inspiration


RICHARD QUINN FALL WINTER 2019/20 RUNWAY

RICHARD QUINN FALL WINTER 2019/20 RUNWAY

RICHARD QUINN FALL WINTER 2019/20 RUNWAY

Un incantevole scenario fiabesco è stato evocato durante lo show di Richard Quinn per presentare la nuova collezione autunno-inverno 2019/20. La sfilata si è svolta il 20 Febbraio 2019 ricreando un magnifico giardino segreto. La stilista ha ospitato numerosi ospiti a sorpresa, in particolare sua maestà la regina,  per non parlare dell’invito di Freya Ridings, emergente cantante inglese, ad esibirsi su un pianoforte a coda illuminato da un gigantesco lampadario. Mentre la scorsa stagione, Quinn ha scelto di aprire il suo spettacolo in modo anonimo (la sua modella era completamente avvolta in raso nero e tulle, fino al copricapo), questa volta ha scelto un volto molto riconoscibile: Adwoa Aboah, che con le sue radici che attraversano l’Europa e l’Africa occidentale, la splendida modella si è trovata a rappresentare un nuovo tipo di bellezza britannica. Naturalmente, l’affetto personale di Quinn per i motivi inglesi tradizionali inizia con i fiori, la sua visione multicolore dell’eleganza moderna gli è valsa numerosi riconoscimenti, tra cui, recentemente, il British Fashion Award per i talenti emergenti nel settore delle donne. 

RICHARD QUINN FALL WINTER 2019/20 LIVE SHOW

Un’energia sovversiva attraversa tutta la collezione Fall Winter del designer, che parla del passato irascibile della Gran Bretagna. Body in lattice, collant e guanti da lavoro sovrapposti a giacche coperte da tulipani e maxi abiti anni ’50 ricordavano le dichiarazioni di moda radicali di Leigh Bowery, famosa artista che ha dominato la scena underground dei club londinesi negli anni ’80. La tecnica di stratificazione era particolarmente efficace su una serie di mini abiti da festa a maniche corte, uno dei quali era persino dotato di un colletto scintillante da principessa. Quinn ha trasformato il suo studio in Peckham in un laboratorio per l’innovazione della stampa (aprendo inoltre le strutture agli studenti e ai suoi colleghi nel mondo della moda), anche se a giudicare dalla gamma di gonne a palloncino e trapezio fluttuanti, dalle forme sempre più couture delle sue creazioni, è sempre più chiaro come lo stilista si stia spingendo verso nuove vertiginose altezze tecniche. Le piume di marabù hanno davvero usurpato paillettes come abbellimenti per i look di Quinn, come non citare l’abito da sposa che ha portato questa idea alla sua conclusione più elegante. Era un modo appropriato per chiudere lo spettacolo, e anche la settimana, che è stata segnata da una moda terrificante. Anche se l’ombra della Brexit incombe sul futuro della nazione, giovani designer britannici come Quinn continuano a prosperare.

RICHARD QUINN FALL WINTER 2019/20 RUNWAY

No Comments
Leave a Comment:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.